Thursday, Oct 22nd

Last update:03:43:25 PM GMT

You are here:

Milano, in migliaia al corteo nazionale per Dax. La cronaca

E-mail
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 

Decine di migliaia di antifascisti sfilano a Milano per ricordare Dax, assassinato esattamente dieci anni fa da un gruppo di fascisti. La diretta della manifestazione.

dax16marzo201318.30 - Il corteo sfila lungo corso Lodi, per dirigersi verso l’area Grizzly in Corvetto occupata ieri dove si concluderà la manifestazione e dove dalle 19 è previsto un concerto con la partecipazione dei 99 Posse, degli Assalti Frontali e di molti altri gruppi musicali.

18.20 - Nonostante il fitto lancio di lacrimogeni da parte della Polizia il corteo continua a sfilare senza grossi problemi, avviandosi verso la conclusione. In coda intanto si susseguono gli attacchi alle banche, sfondato il vetro della Unipol, attaccata pesantemente anche una filiale della Unicredit e del credito artigiano.

18.15 - Mentre la testa del corteo è arrivata a Porta Romana, in coda continuano gli attacchi agli istituti bancari. Questa volta alcuni gruppi di manifestanti hanno sfondato la vetrina di una banca e sono riusciti ad entrare al suo interno, appiccando il fuoco. Danneggiate anche una sede delle Poste e una del Banco Popolare di Sondrio.

17.55 - Pesantemente sanzionata l'accademia militare in corso Italia, bersagliata di oggetti. Alcuni manifestanti ne hanno sfondato la porta d'ingresso e al suo interno hanno lanciato un fumogeno.

17.50 - Dal tetto della banca della Cariplo all’angolo con via Bligny un agente della digos stava riprendendo il corteo. Il poliziotto spione è stato individuato dai manifestanti che contro l'istituto hanno lanciato sassi e bottiglie.

17.40 - Nuovi lanci di vernice, bottiglie ma anche di petardi e sassi contro il locale Lime Light, già sanzionato qualche minuto fa. I carabinieri che scortano il corteo si sono avvicinati ai cordoni che chiudono la manifestazione, che intanto ha cominciato a sfilare per Corso Italia.

17.30 - Nuova azione di sanzionamento, durante il percorso del corteo, che ha ripreso a scorrere tranquillo ma determinato. Vernice è stata lanciato contro la facciata di un noto locale, il Lime Light, che tempo fa ha ospitato una festa di un collettivo di estrema destra e la cui proprietà, accusano i manifestanti, fa riferimento a organizzazioni neofasciste.

17.15 - Sanzionata una sede dell’Ubi banca all’angolo di via Meda; scritte e vernice contro la facciata e le vetrine dell'istituto bancario.

17.00 - Mentre in testa al corteo alcuni manifestanti apponevano una corona di fiori in Via Brioschi, luogo dell'agguato fascista a Davide Cesare, in coda un centinaio di manifestanti si sono staccati dal corteo e tra slogan contro la polizia hanno cominciato a lanciare sassi e petardi contro le reti metalliche e i blindati posti a protezione del commissariato di Via Tabacchi. I celerini hanno risposto lanciando diversi lacrimogeni. Dopo qualche momento di confusione il corteo si è ricomposto ed ha continuato a sfilare nonostante l'aria irrespirabile. Cordoni in coda alla manifestazione.

dax16marzolacrimogeni

16.45 - La coda del corteo è partita da pochi minuti da Piazza XXIV Maggio, la partecipazione finora calcolata intorno alle 10 mila persone. La testa è ferma in via Tabacchi, lungo applauso per le mamme di Dax, Carlo Giuliani e per il papà di Abba.

dax16marzostriscione

16.35 - La testa del corteo ha raggiunto via Tabacchi. Il commissariato è blindato da una ventina di blindati, un idrante e parecchie decine di agenti del reparto mobile in assetto antisommossa con tanto di maschere antigas. Le forze di polizia hanno anche piazzato barriere metalliche per impedire ai manifestanti di avvicinarsi al commissariato.
Al corteo si unisce gente lungo il percorso, i partecipanti ora oscillano tra i 5 e i 10 mila.


16.25 - Dalla Palestina, esattamente dal campo profughi di Aida, un gesto di solidarietà inaspettato: http://freepalestine.noblogs.org/post/2013/03/16/aida-camp-dax-vive/

16.20 - La testa del corteo si sta avvicinando a via Tabacchi, dove c’è il commissariato della Polizia dalla quale la notte del 16 marzo del 2003 partivano le volanti dirette all'ospedale San Paolo dove era stata ricoverato Dax dopo l'accoltellamento. Dagli altoparlanti dei camion presenti nel corteo i promotori ricordano la dinamica dei fatti di quella notte: l'omicidio, l'ospedale blindato, poi le cariche contro gli amici di Davide Cesare e gli antifascisti, le denunce.

16.05 - Il corteo è partito. Ad aprirlo lo striscione unitario che recita ” Dax 16-3-2003 ucciso perchè militante antifascista”. In prima fila lo spezzone dei movimenti per il diritto all'abitare.

15.55 - Il corteo si appresta a partire, i vari spezzoni si stanno disponendo lungo Corso San Gottardo.

15.40 - Sta aumentando di molto la partecipazione al concentramento, piazza XXIV Maggio è già piena di gente. Presenza massiccia dalle altre città. Sono arrivati anche i pullman partiti da Napoli e da altre città del sud.

15.25 - Il corteo di questo pomeriggio sarà composto da diverse aree tematiche che rappresentano diversi percorsi di lotta presenti sia nel territorio milanese che nazionale. ci sarà quindi uno spezzone dedicato alla lotta  per il diritto all’abitare, contro gli sfratti e contro il razzismo; lo spezzone studenti che animano le mobilitazioni nelle scuole e nelle università.  E ancora lo spezzone internazionalista, quello contro il carcere e la repressio, skinhead e infine lo spezzone dello sport solidale e antirazzista e delle palestre popolari ( domani doemnica 17 marzo sarà la giornata di sport popolare dalle 10 in parco Argelati). 

15.15
– Piazza XXIV Maggio, luogo di concentramento del corteo di oggi per Dax, si sta cominciando a riempire man mano che arrivano i manifestanti. Non solo milanesi, visto che in città ci sono già alcune delegazioni arrivate da altri paesi d’Europa che hanno partecipato ieri ad alcune assemblee e workshop organizzati dai promotori del corteo di oggi. Molti gli studenti delle scuole di Milano, di Brescia, di Bergamo e di altre località lombarde andati in piazza con gli striscioni dei collettivi, dei coordinamenti o delle loro scuole. Uno spezzone studentesca sta arrivando in Piazza XXIV Maggio sfilando in corteo da Porta Genova. Stanno arrivando a Milano i 6 pullman partiti da Roma ieri sera, controllati a vista e scortati dalla polizia durante tutto il tragitto dalla capitale.

15.00 - Manifestazione questo pomeriggio a Milano a dieci anni dall’omicidio fascista di Davide Cesare “Dax”, militante dello spazio sociale O.R.S.o di Milano assassinato il 16 Marzo del 2003. La manifestazione di oggi è l’iniziativa centrale della tre giorni di iniziative di vario tipo organizzate da movimenti e collettivi milanesi le cui parole d’ordine sono non solo “Dax resiste”, ma anche “Antifascismo è anticapitalismo, anticapitalismo è antifascismo” ed ancora “Dax vive nelle lotte”. Una tre giorni che ha visto già ieri l’occupazione di un nuovo spazio sociale a Milano – l’Area Grizzly – e stanotte un attacco da parte di Anonymous Italia che ha messo ko tre siti neofascisti.

tratto da http://www.contropiano.org

16 marzo 2013

AddThis Social Bookmark Button

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy..

Accetto cookies da questo sito