Sunday, Jun 24th

Last update:03:43:25 PM GMT

You are here:

Dopo Livorno anche Suvereto: "No al caro-acqua"

E-mail
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

Giuliano Parodi, sindaco di Suvereto, commenta la vicenda dei paventati aumenti della bolletta dell'acqua portati sul tavolo dei sindaci dei Comuni che fanno parte di Asa. Ecco come è andata.

https://www.facebook.com/comunedisuvereto/?fref=ts

Asa comuni abitantiOggi alle 14.30 a Livorno si e' svolta la conferenza territoriale n° 5 "Toscana costa" dell'Autorita' Idrica Toscana, con un solo punto all'ordine del giorno: l'approvazione del nuovo metodo tariffario per le bollette dell'acqua 2016/2019

Vista l'importanza per la vita, e le tasche, dei cittadini mi sarei aspettato una presenza più numerosi di Comuni e loro rappresentanti (in giallo i comuni presenti).

ASA ha presentato un piano tariffario che prevede l'aumento del 6,5% delle bollette. L'assemblea ha visto Livorno, Suvereto e Volterra prendere posizione precisa.

Io ci tengo ad informare i miei cittadini della posizione che ho tenuto oggi e che terro' nella assemblea del 20 settembre dove dovremmo votare l'approvazione o meno della proposta. Io non accetto nessuno nuovo aumento tariffario sulle bollette dell'acqua. Il metodo perverso voluto dal governo per il calcolo delle stesse e' paragonabile ad un derivato tossico di natura finanziaria, in parole povere meno si consuma piu' si paga!... INACCETTABILE.

La mia proposta il 20 settembre sara' semplice: tariffe invariate, ASA cerchi le risorse per quadrare il bilancio non sulle spalle dei cittadini ma nelle tasche delle Banche, visto e considerato che in bolletta gravano oltre 40 milioni di mutuo ed interessi che ASA spa ha contratto anni fa con un tasso oltre la norma (7%).. per sanare situazione che sarebbe bene approfondire...

Nel 2003 ASA viene privatizzata con l’azienda in grossa crisi economica. Dal ’98 al 2003 il gruppo che era a capo dell’azienda l’ha messa in ginocchio fra assunzioni clientelari, parco macchine rinnovato e divisione in rami d’azienda fallimentari. Asa Ozono, nella quale venne preso anche il figlio del sindaco Lamberti, nella quale vennero fatti investimenti per testare l’ozono come sostituto del cloro per la disinfestazione delle acque. In Italia era una via già praticata e abbandonata da molti ma qui si volle investire ugualmente in una causa persa. Poi ASA investì in società a Cuba e Santo Domingo anch’esse fallimentari con tanti viaggi e rimborsi spese. Lamberti (ex sindaco di Livorno) dette ad ASA anche la gestione delle Farmacie comunali che è superfluo dire che finirono in deficit. (alcuni dei motivi per cui si e' creato il buco di bilancio!)

Che ASA spa, ricontratti il mutuo a interessi piu' bassi, e applichi una spending review all'interno di una societa' che per troppi anni si e' ingrassata generando il debito che ha dovuto coprire con tale mutuo.

I cittadini sono stanchi! Il 20 settembre io votero' CONTRO ogni aumento e chiedero' l'invarianza delle TARIFFE, altre soluzione non le prendo in considerazione,perche' l'acqua ha un costo e non deve avere un prezzo!

Giuliano Parodi - sindaco di Suvereto

8 settembre 2016

vedi anche

Forum Toscano su aumenti acqua: "Tutti i sindaci del territorio gestito da Asa devono pronunciarsi!"

AddThis Social Bookmark Button

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy..

Accetto cookies da questo sito