Saturday, Jan 20th

Last update:03:43:25 PM GMT

You are here:

Video sciopero alla Piaggio: corteo interno fino al Comune

E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

usb corteotratto da http://clashcityworkers.org

Altissima adesione delle lavoratrici e dei lavoratori della Piaggio di Pontedera allo sciopero proclamato venerdì 29 luglio dalla RSU USB dello stabilimento toscano. Le linee di produzione dello 2r sono ferme sin dalle 8.30, quando ha preso vita un corteo interno, partito dalla 3r, che ha attraversato ingrossandosi reparti e linee per uscire all'esterno.

Il video

Il corteo è poi proseguito verso il Municipio di Pontedera, dove l'assessore alle Attività produttive ha incontrato la RSU.Lo sciopero proseguirà per l'intera giornata e riguarderà anche i lavoratori dei prossimi turni. Alle 15.30 gli scioperanti e la RSU parteciperanno al Consiglio comunale.

“Le lavoratrici e i lavoratori chiedono risposte certe, impegni concreti per la salvaguardia e il rilancio delle produzioni a Pontedera”, dichiara dal corteo Sergio Bellavita, dell’USB Lavoro Privato. “Le preoccupazioni su un'ulteriore delocalizzazione delle produzioni verso il Sud-est asiatico crescono, considerato inoltre che a Pontedera ci si misura con la richiesta dell'azienda di prorogare il ricorso ad ammortizzatori sociali per parte rilevante dei lavoratori.”

Eppure Piaggio ha chiuso il primo semestre con ricavi per 706,5 milioni di euro, in aumento dell'1,8% rispetto ai 693,9 milioni dello stesso periodo dello scorso anno, con un utile netto pari a 18 milioni di euro, in crescita del 21,9% rispetto ai 14,8 milioni di un anno fa. 

I titoli Piaggio hanno segnato un aumento alla Borsa Italiana di quasi il 10% che significano un utile netto pari al 21,9% a 18 milioni di euro. Questi enormi profitti stridono con il dato occupazionale, una crisi che ha cancellato migliaia di posti di lavoro e ora riguarda anche l’indotto Piaggio non è quindi una azienda decotta e in crisi, nel primo semestre 2015 ha venduto nel mondo 276.700 veicoli (269.600 nel primo semestre 2015) , solo per gli scooter oltre un quarto delle vendite riportano i marchi Piaggio.

 

AddThis Social Bookmark Button

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy..

Accetto cookies da questo sito