Saturday, Sep 22nd

Last update:03:43:25 PM GMT

You are here:

Unioni civili: la Camera ha detto sì. Tra compromesso e fiducia

E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

unioni civiliFinalmente. Dopo mesi di polemiche, retromarcia, stralci e tagli, la legge sulle unioni civili è realtà. Senza il concetto di famiglia e senza l'adozione dei figli già all'interno della coppia (la famigerata Stepchild adoption). È il compromesso che Renzi ha trovato per incassare il voto trasversale anche dei verdiniani (che hanno votato la fiducia) e di alcuni esponenti (soprattutto femminili) della destra. Anche se i rischi maggiori per cui il governo aveva posto la fiducia, venivano dai banchi della maggioranza. Si sono astenuti invece i 5 Stelle che reputano la legge un compromesso troppo al ribasso. La capogruppo del Pd, Michela Marzano si è invece dimessa ritenendo che si tratti di una legge che non la rappresenta anche se allo stesso tempo ha dichiarato che sarebbe stato difficile fare altrimenti.

Insomma, una legge minima che però in un paese bigotto ed egemonizzato dal Vaticano sembra una conquista gigantesca. Così commenta Il Manifesto: "Renzi ha ragione di festeggiare anche per quanto riguarda la sua immagine. Dalla vicenda esce bene. È vero che anche dopo questa legge l’Italia rimane in ritardo rispetto a molti Paesi occidentali e soprattutto rispetto al comune sentire dei suoi stessi cittadini".

Vero. Renzi ci esce bene, nonostante dalle sue dichiarazioni voglia far apparire questa legge come un sacrificio per il bene dei cittadini che gli farà perdere il voto cattolico. I governi turboliberisti che favoriscono quotidianamente l'attacco alla democrazia e il depredamento dei beni comuni da parte dei capitali finanziari sanno benissimo che sul fronte dei diritti civili devono concedere qualcosa. È il ruolo che si è cucita addosso la ex sinistra di governo, diventata partito della nazione a tutela di banche e finanza con qualche sprazzo colorato sui diritti individuali.

Di seguito una breve rassegna stampa sulla legge e sulle posizioni, alcune deliranti come quella di Salvini, dei politici e delle associazioni.

Voto civile e trasversale (Il Manifesto)

Unioni civili sono legge: M5s si astiene. Lega e Fdi contro. Renzi: “E’ un giorno di festa”. Le destre: “Referendum” (Il Fatto)

 

AddThis Social Bookmark Button

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy..

Accetto cookies da questo sito