Thursday, Nov 23rd

Last update:03:43:25 PM GMT

You are here:

Piazza Cavallotti, tensione fra vigili e ambulanti senegalesi. Protesta davanti al Comune

E-mail
Valutazione attuale: / 14
ScarsoOttimo 

chips-1Momenti di tensione fra ambulanti senegalesi e vigili urbani in piazza Cavallotti davanti al Comune. Tutto è iniziato questa mattina verso le 10 quando i vigili hanno messo in atto l'ennesimo intervento per sequestrare il materiale di vendita ad un ragazzo senegalesi di piazza Cavallotti. Uno di loro scappando ha perso il materiale ma i vigili lo hanno raggiunto saltandogli addosso con veemenza e, secondo le testimonianze, anche con inutile violenza. Una scena che ha portato una reazione anche da parte dei numerosi passanti che hanno solidarizzato col gruppo di ambulanti che cercavano di liberare l'amico. Da lì sono nati momenti di tensione fra vigili e ambulanti senegalesi che allora hanno deciso di andare in corteo verso il Comune per protestatre contro il comportamento persecutorio dei vigili e per reclamare la liberazione dell'amico.

Sul posto sono giunte macchine della digos, dei carabinieri e della polizia oltre che alcuni operatori sociali e M'baie Diop (vicino a Arci e Pd) a fare da mediatore. 6 vigili, come loro consuetudine, si sono fatti refertare al pronto soccorso (solita manovra per scagionarsi e fare notizia, tanto paga l'Inail...).

Le tensioni fra vigili e ambulanti di piazza Cavallotti scoppiarono già almeno 3 anni fa senza che tuttavia si fossero mai riscontrati conflitti o situazioni particolari con gli altri ambulanti o i clienti del mercato. Poi negli ultimi 2 anni lo sceriffo Pucciarelli e i suoi vigili hanno deciso di intervenire in modo sempre più "spettacolare" e persecutorio nei confronti dei senegalesi. Una logica che rientra nella ristrutturazione del corpo dei vigili urbani sempre più impegnati nell'ordine pubblico e nella "difesa del decoro urbano". Basta vedere che proprio questa "squadra" è diventata la più numerosa all'interno del corpo stesso. Nel puro stile dell'amministrazione livornese, forti con i deboli e deboli con i forti.

red. 19 maggio 2011

AddThis Social Bookmark Button

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy..

Accetto cookies da questo sito