Wednesday, Jul 15th

Last update:03:43:25 PM GMT

You are here:

"Siamo tutti Khaled!". Manifestazioni in tutta la Germania contro l'islamofobia di Pegida

E-mail
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

alttratto da http://www.infoaut.org

Nelle giornate di sabato e domenica sono state numerose le iniziative antirazziste promosse in tutta la Germania contro il movimento xenofobo Pegida. Migliaia di persone sono scese in strada a Magdeburg, circa 12.000 a Mannheim, 5000 a Essen e diverse decine di migliaia a Dresda, dove viveva il rifugiato eritreo Khaled Idris Bahray, ucciso lo scorso mercoledì probabilmente per motivazioni di tipo razziale.

La manifestazione, partita da Jorge-Gomondai-Platz, era aperta dallo striscione "Diritti e sicurezza per i rifugiati - in memoria di Khaled" e ha visto la partecipazione di tantissimi cittadini tedeschi ma anche di numerosi migranti e rifugiati; molti hanno mostrato cartelli e manifesti con scritto "Ich bin Khaled" riprendendo lo slogan utilizzato nelle scorse settimane per il giornale Charlie Hebdo.

Gli amici di Khaled hanno inoltre chiesto che venga fatta chiarezza sulla vicenda, dopo che negli scorsi giorni la polizia locale ha dichiarato di non avere trovato sospetti né moventi che giustifichino un omicidio di stampo razzista. La situazione a Dresda negli ultimi mesi è rapidamente degenerata, e insieme alle settimanali marce di Pegida sono aumentate le aggressioni, le minacce e le intimidazioni nei confronti dei rifugiati.

Nel pomeriggio di oggi, inoltre, circa 3000 persone hanno preso parte ad una manifestazione convocata in solidarietà con Khaled nel quartiere berlinese di Kreuzberg. Durante il tragitto è stato calato da un palazzo un grande striscione con la scritta “Je suis Khaled Bahray”.

Guarda il video

19 gennaio 2015

AddThis Social Bookmark Button

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy..

Accetto cookies da questo sito