Monday, Oct 22nd

Last update:03:43:25 PM GMT

You are here:

Verranno a prenderci. Colapesce illumina Livorno

E-mail
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

colapesce2Un fantasma aleggiava per il “teatrino” sabato sera. Anzi due. Proviamo a riconoscerli. L’ovvio Battisti, influenza non nascosta da Lorenzo Urciullo, Colapesce per i pochi presenti al Cage. Non tanto per i testi (qui siamo lontani dalla misoginia), quanto per le sonorità dell’ultimo Egomostro, che ha occupato la quasi totalità della scaletta nella serata livornese. Cantautorato pop che osa, come osava il Battisti dell’ultimo periodo: siamo lontani dalla salma di De Andrè mentre c’è spazio per sinth che odorano vagamente di Battiato (probabile influenza territoriale) e arrangiamenti quasi rock, nei limiti del possibile. L’altro, che viene in mente soprattutto nella prima parte di concerto, è Alessandro Raina, Amor Fou. Perché Colapesce, come Raina, è un’anomalia nel nuovo cantautorato italiano. E si vede dai numeri presenti. Siamo lontani dal racconto della distruzione della provincia e dalla mancanza di prospettive (al netto di qualche accenno cinico-ironico: i saldi da Zara sono una tassa da pagare): come per Raina in Colapesce si parla di un viaggio interiore, quasi autoanalitico, alla ricerca della propria posizione nel mondo, non semplicemente della ricerca del riscatto qui e ora. 

Più di un’ora, intensa, di concerto. Poche pause e poche concessioni allo spettacolo (fortunatamente): solo il percorso di un maledetto italiano, consapevole del proprio stato.

Chiusura con Restiamo in Casa e la scaletta in fiamme: si prenderanno anche il silenzio. Catarsi, quasi. 

Per Senza Soste, Luis Vega Foto: Maria Giovanna Morelli/Luis Vega

colapesce li

 

 

 

 

 

 

 

 

AddThis Social Bookmark Button

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy..

Accetto cookies da questo sito